Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Ztl a Caserta, la Cisas chiede lo stop: ‘Creare un polo della qualità nel centro’

07 / 02 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“La crisi del Commercio nella città di Caserta non è dovuta, come erroneamente viene spesso affermato, alla  Ztl  del Corso Trieste, anche se, in effetti, il divieto di passaggio e di sosta in tale importante arteria ha danneggiato, di fatto, proprio quei commercianti di Corso Trieste, favorendo per lo più quelli delle altre zone cittadine, attraversate da auto con possibilità di sosta e di acquisti”. Lo afferma in una nota la segreteria della Confederazione Cisas, che continua: “Altra causa della crisi commerciale di Caserta è senz’altro il numero rilevante di grossi supermercati che la circondano e dove è possibile parcheggiare e sostare comodamente, facendo contemporaneamente acquisti diversi e trascorrendo un po’ del tempo libero, anche dallo stress auto del centro cittadino”. La segreteria della Confederazione Cisas, assieme alla Federazione Commercio e Turismo della stessa  Cisas, ritiene opportuno “creare un grosso centro commerciale di qualità, che possa comprendere tutte le aziende, site nel centro storico cittadino, dal Corso Trieste a Piazza Vanvitelli, da Via Vico a Via San Carlo e Via Pollio, con Via Alois e Via Turati. Nessuna strada e nessuna azienda commerciale escluse. Un polo di qualità, che possa veramente servire ad attrarre non solo i cittadini, ma anche i turisti, alla ricerca di specifici prodotti di qualità al posto dei prodotti generici, che caratterizzano in genere proprio quei supermercati, ove i prezzi sono anche più bassi proprio per questo. Saranno i cittadini a fare le loro scelte, secondo la qualità del prodotto disponibile ed offerto, come avviene in altre città”. 
sindacato cisas caserta ztl ztl commercianti
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.