Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Tre infermieri `spostati` dall`ospedale di San Felice, Campagnuolo: la strada verso la chiusura totale

04 / 10 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La riorganizzazione della rete ospedaliera di Caserta sta, di fatto, smantellando completamente alcune strutture sanitarie. E' il caso, ad esempio, dell'ospedale di San Felice a Cancello che, negli ultimi giorni, ha visto ridurre il proprio personale infermieristico di altre tre unità. Una situazione a dir poco difficile che ha attirato l'attenzione del consigliere comunale indipendente Carmine Campagnuolo che ha affermato: "Nel  nostro Paese è in corso l’ attuazione della cosiddetta “ Spendig Review”, ovvero la revisione della spesa pubblica, che tra i suoi ambiti di riduzione comprende ancora una volta la sanità. L’ intenzione  non è quella di tagli indiscriminati ma di una riduzione degli sprechi ed  una razionalizzazione della spesa e dei servizi. Per quanto riguarda le politiche sanitarie , ciò non significa chiudere indiscriminatamente ospedali e sopprimere servizi ma  garantire al cittadino utente e contribuente  servizi di qualità e  a minor prezzo. La legge regionale 49/10 attribuisce all’ ospedale di S. Felice,  un indirizzo” riabilitativo" (unico a valenza pubblica) e ci sarebbe aspettato,  da parte delle autorità  sanitarie preposte,  l’ attuazione di tale normativa nell’ interesse dei pazienti e dell’ ASL stessa (considerando i notevoli risparmi rispetto a strutture equipollenti private). Sono passati oltre due anni dal varo della legge regionale e tutto è fermo al palo, nonostante promesse ed impegni vari. In verità qualcosa è stato fatto:  smembrare o tentare di smembrare continuamente il nosocomio sanfelciano depauperandolo di risorse umane e strutturali. L’ultimo episodio gravissimo è di questi giorni: il trasferimento senza sostituzione di ben tre unità infermieristiche. Questa è la strada che certamente porterà alla chiusura dell’ ospedale sottraendo una grossa opportunità alla comunità valligiana, ai pazienti, alla sanità casertana".
Politica San Felice a Cancello Castel Volturno San Potito Sannitico San Potito Sannitico Fontegreca
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.