Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Stop alle diete del grissino, le ragazze non sognano più la taglia 42: i dati della ricerca presentati a Caserta

12 / 09 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Tramonta il mito del grissino, almeno fra le giovanissime. Lo testimonia un'indagine condotta su 4.992 ragazze italiane dai 13 ai 18 anni. "Abbiamo visto che sono in buona salute e hanno un peso appropriato e sufficiente". A illustrare all'Adnkronos Salute la fotografia dello stato di salute delle adolescenti italiane e' Sergio Bernasconi, direttore del dipartimento di pediatria dell'Universita' di Parma. Bernasconi anticipa i contenuti della relazione che terra' oggi a Caserta, durante la prima sessione del XXIV congresso nazionale della Societa' italiana di pediatria preventiva e sociale. Il pediatra analizza i risultati di una ricerca che si e' svolta in 16 citta' italiane fra le ragazze delle scuole superiori che avevano gia' avuto la prima mestruazione. L'analisi del Body mass index, aggiunge Bernasconi, mostra inoltre che le ragazze oggi non sono eccessivamente magre. Ne', al contrario, troppo in carne: "L'obesita' nel nostro campione e' all'8-9%, un dato che arriva al 20% se si tiene conto del sovrappeso. Insomma, la linea delle ragazzine e' promossa, tanto che si ha la comparsa della prima mestruazione al momento giusto. Dunque questo fattore e' condizionato soltanto dal patrimonio genetico e non ritardato da fattori ambientali negativi come la carenza di alimentazione o la mancanza di cure sanitarie". C'e' da riflettere anche sul fatto che oggi "le ragazze che vogliono mantenere un peso appropriato - aggiunge Bernasconi - non fanno piu' le cosiddette 'diete dimagranti' fai da te, ma piuttosto eseguono una dieta prescritta e seguita dal medico".
Caserta Salute Cultura fumo fumo morto
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.