Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Stadio Pinto: riapre la pista di atletica leggera con i campionati regionali

11 / 05 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Dopo cinque anni dalla chiusura per i necessari lavori di rifacimento della pista e delle pedane riapre all’attività sportiva della atletica leggera l’impianto dello Stadio Pinto ospitando martedì 15 la finale regionale dei Giochi Sportivi Studenteschi, cui partecipano le rappresentative delle province di Avellino, Benevento, Napoli, Salerno e Caserta. Sarà il primo collaudo ufficiale dopo l’ultimazione degli interventi a cura del Comune di Caserta, che ha visto l’impegno del sindaco Pio Del Gaudio e degli assessori Emiliano Casale (giovani e attività sociali) e Pasquale Parisella (Federazioni Sportive). L’efficace sinergia attivata dal Comune con il Comitato Provinciale Coni, guidato dal presidente Michele De Simone, con l’impegno del vicepresidente Giuseppe Bonacci e del presidente provinciale Fidal Bruno Fabozzi, e con il Comitato Regionale Fidal, presieduto da Sandro Del Naia, ha consentito difatti di superare una serie di problemi di carattere logistico per l’ottenimento della omologazione da parte della Federazione, legata alla disponibilità degli attrezzi specifici per la pratica delle varie discipline. Per quanto riguarda la manifestazione in programma martedì 15 (inizio ore 9.30) vi parteciperanno circa 250 ragazze e ragazzi  (anni di nascita 1998/1999) qualificati nelle rispettive finali provinciali ed ammessi alla finale regionale di Caserta in qualità di componenti delle prime due squadre classificate nella categoria cadette e cadetti o di vincitori assoluti delle singole discipline. Ovviamente saranno in gara nelle specifiche specialità loro riservate anche studenti con disabilità. Il programma tecnico delle gare, coordinate dai giudici della Fidal, prevede le corse (80,100,80 ostacoli), i salti (in alto e in lungo), il lancio del peso, la staffetta 4x100.  Alle finali interverranno i coordinatori di educazione fisica degli Uffici Scolastici Provinciali della Campania con i docenti delle scuole finaliste e gli accompagnatori.  L’organizzazione è curata dall’Ufficio Scolastico Provinciale, diretto da Maurizio Piscitelli, con l’Ufficio Educazione Fisica di Caserta, guidato da Clementina Petillo, e con la collaborazione del Coni e della Fidal. La novità dei Giochi Sportivi Studenteschi è quella che da quest’anno sono ripristinate le finali nazionali così come annunciato nei giorni scorsi dai ministri dello Sport Gnudi e della Pubblica Istruzione Profumo intervenuti a Napoli ad una manifestazione nel corso della quale è stato rinnovato il protocollo d’intesa con il Coni per potenziare l’attività sportiva a livello scolastica. La finale nazionale di atletica leggera è stata fissata per il 31 maggio a Roma allo Stadio dei Marmi in concomitanza con il prestigioso meeting internazionale di atletica leggera Golden Gala in programma nell’adiacente Stadio Olimpico.“La riapertura degli impianti di atletica leggera allo Stadio Pinto –sottolinea il presidente del Coni provinciale Michele De Simone- consentirà non solo il rilancio della pratica di questo sport a livello scolastico e societario, ma anche di inserire nel calendario federale ulteriori riunioni per riproporre la centralità in Campania della pista di Caserta, nel passato abituale punto di riferimento di importanti appuntamenti sportivi”.
Caserta Sport elezioni 2012 Cultura Cultura Salute
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.