Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

MUORE dopo un incidente stradale: guai per un operatore ecologico accusato di omicidio

02 / 10 / 2017

|

Carla Caputo

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Guai per un operatore ecologico di Sessa Aurunca poiché è indagato per omicidio stradale. L'operatore avrebbe omesso di dare la precedenza ad un incrocio, determinando così lo schianto di una moto contro la sua Panda. La polizia stradale ha poi accertato che l’uomo guidava sotto l’effetto dell’alcol. Ma nonostante ciò Luigi di Pasquale è indagato. Sarà il comandate Ciro Munno della polizia stradale di Caianello a condurre l’inchiesta sul caso. Nell’impatto è morto Umberto Mese, il centauro di 59 anni, che viaggiava in sella alla sua moto con la moglie, Irina Ricci. La donna, 58 anni, è tuttora ricoverata all’ospedale San Rocco di Sessa Aurunca in prognosi riservata. Il consorte è deceduto sotto i suoi occhi. La salma della vittima sarà sottoposta ad una autopsia.

sessa aurunca incidente guai operatore ecologico morto
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.