Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Strisce blu "smart": a San Giorgio a Cremano la sosta si paga con un'App sul cellulare

27 / 10 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La sosta si fa sempre più smart a San Giorgio a Cremano. In città infatti, è possibile pagare, prolungare o interrompere la sosta direttamente dal proprio smartphone. In questo modo cittadini e turisti potranno risparmiare denaro, carta e soprattutto il loro tempo.

Per usufruire dell'innovativo servizio, reso possibile grazie all'accordo tra l'amministrazione, guidata dal sindaco Giorgio Zinno e Publiparking, la società che gestisce la sosta a pagamento, basta scaricare sul proprio smartphone l'applicazione gratuita Phonzie e segnalare che la si sta usando, apponendo sul cruscotto l’apposito cartellino scaricabile online e stampabile gratuitamente.

Il servizio di pagamento tramite smartphone rappresenta da una parte l'evoluzione tecnologica che pone San Giorgio a Cremano al pari delle grandi città italiane ed europee e nello stesso tempo mitiga un rallentamento provvisorio nell'installazione dei parcometri sul territorio, subordinato al piano di attuazione che verrà approvato a breve. Nel frattempo infatti, per agevolare il cittadino e ridurre i disagi, l'amministrazione d'accordo con la società ha favorito e promosso l'avvio e la diffusione di Phonzie, come strumento per risparmiare denaro, tempo e quindi per parcheggiare in maniera agevole e senza problemi.

"Attualmente - chiarisce il sindaco Giorgio Zinno - chi non ha la possibilità di utilizzare lo smartphone potrà comunque pagare la sosta tramite grattino, reperibile negli esercizi commerciali, ma siamo fiduciosi che i totem saranno installati nel più breve tempo possibile. In ogni caso - afferma - utilizzare questa app rappresenta per l'automobilista un vantaggio, non solo in termini economici". P

honzie è molto semplice da utilizzare. Ogni automobilista dovrà iscriversi e ricaricare il proprio borsellino virtuale, tramite i più diffusi metodi di pagamento (carta di credito, carta prepagata, Paypal).

Quindi, una volta raggiunto il parcheggio, il gps del telefono proporrà automaticamente l’area tariffaria nella quale ci si trova e, inseriti targa del veicolo e l' arco orario desiderato, sarà facile acquistare la sosta con un semplice click. Se si torna alla vettura con anticipo, Phonzie permette di interrompere la sosta, in modo da ricevere in addebito soltanto i minuti realmente utilizzati. Idem se si desidera prolungare la sosta. Non si dovrà tornare in tutta fretta al totem del parchimetro e si potrà effettuare l'integrazione di pagamento direttamente dalla app. "Smart city è quel modello di città ideale dove un’amministrazione attenta impiega la tecnologia per migliorare la vita dei cittadini - conclude spiega il Primo Cittadino - con particolare riguardo alle esigenze degli automobilisti, della mobilità sul territorio e del rispetto dell’ambiente. San Giorgio a Cremano ha mosso oggi un passo importante verso un modello di città sempre più vicina ai cittadini, più tecnologica e più green".

Addio tagliandi, monetine e ansia da contravvenzioni quindi. A San Giorgio a Cremano la sosta diventa un servizio da gestire che garantisce inoltre un risparmio notevole per gli automobilisti, a partire dal momento dell'iscrizione. Gli utenti che inviteranno un amico ad iscriversi, riceveranno un credito bonus, garantendolo anche all’amico invitato. Infine per le imprese è predisposta anche la possibilità di ricevere via mail la fatturazione delle soste pagate, in modo da conseguire la possibilità di detrarre l’Iva. Un’altra funzionalità molto utile è rappresentata infine dal servizio “affiliazione” che permette ad un utente “parent” di ricevere in addebito sul proprio borsellino le soste di familiari, amici o dipendenti aziendali. L’applicazione Phonzie è compatibile con tutti i sistemi operativi smartphone.

© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.