Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

La morte di Luigi Ciaramella, il medico legale non si presenta in aula per testimoniare

25 / 04 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Si è tenuta nella mattinata di lunedì 24 aprile, la terza udienza del processo per la morte di Luigi Ciaramella, il ragazzo di Aversa morto il 31 luglio del 2008 sulla strada Trentola-Ischitella, località Madonna del Pantano, in un terribile incidente stradale. E’ stato sentito – dice l’avvocato del Foro di Verona, Davide Tirozzi, difensore della famiglia Ciaramella e dell’associazione ‘Mamme Coraggio’ – un primo consulente tecnico della procura, l’ingegnere Carbonelli. Non si è presentata la dottoressa Serino, medico legale che ha redatto l’esame esterno del corpo. Noi concordiamo, in parte, con quanto asserito dal consulente, mentre siamo in disaccordo su altre conclusioni dello stesso. Le tempistiche, per il momento, vengono rispettate. La prossima udienza è fissata al 10 maggio, ed in occasione della stessa, verrà sentita la dottoressa e un ulteriore consulente del Pm. Siamo sempre in lotta per scoprire la verità ed ottenere giustizia per i familiari di Luigi Ciaramella – conclude -, sempre più fiduciosi nell'operato della Procura e più decisi a conoscere il nome dell’assassino di loro figlio”.

aversa luigi ciaramella morto incidente processo medico legale
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.