Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Pdl, Ferraro contro Baldascino e Polverino: “I vertici nazionali e regionali della Giovane Italia sono al mio fianco”

08 / 10 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La guerra interna al Pdl Caserta post congresso non smettere di accendere nuovi focolai di polemiche. E molta attenzione, ‘grazie’ anche all’azione di Antimo Ferraro, sta suscitando soprattutto nel movimento della Giovane Italia, il cui presidente nonché commissario Pdl di Marcianise, ha deciso di assumere una posizione che è stata poi ‘rivista’ dal coordinatore provinciale Amedeo Baldascino, provocando la reazione dello stesso Ferraro. Che non manca di lanciare stilettate anche nei confronti di Angelo Polverino, nuovo vicario provinciale del partito, al quale Ferraro era molto legato: “Ho appreso con sconcerto le dichiarazioni del neo vice-coordinatore provinciale Angelo Polverino rese in merito alla posizione da me assunta al congresso provinciale a sostegno del documento politico elaborato dalla Giovane Italia e mai preso in considerazione. Ne rivendico il contenuto consapevole di aver agito con coerenza rispetto a ciò che i giovani avevano all’unanimità approvato. Non mi risulta di aver concordato alcun esecutivo con Amedeo Baldascino per rivedere la linea politica che la Giovane Italia aveva dettato e confermato. Quella linea non è stata mai modificata, anzi proprio oggi ho visto confermata e rinnovata la fiducia dei rappresentanti nazionali e regionali della Giovane Italia nei miei confronti”.
Caserta Marcianise Politica Salute Salute Mondragone
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.