Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Nei fotogrammi d`autore, il racconto corale natalizio della De Lillo e l`omaggio a Brindisi.

20 / 05 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nella sua seconda giornata il Festival ha preso il via con la proiezione dei primi sei corti della retrospettiva dedicata a Vittorio De Seta: “Lu tempu di li pisci spata”; “Isole di fuoco”; “Surfarara”; “Pasqua in Sicilia”; “Contadini del mare” e “Parabola d’oro“. Dopo la colazione offerta ai partecipanti, si è proseguito con il primo film della giornata, “Be with me” del coreano Eric Khoo. Dopo la pausa pranzo, la rassegna è ricominciata con la sezione dei corti i concorso: “Provaci ancora“ di Rosario Capozzolo; “Dulce” di Ivan Ruiz Folres; “Linea nigra” di Anna Gigante; “Massimo” di Ciro D’Emilio e “Silence” di Angelo e Giuseppe Capasso. E’ seguito l’aperitivo, e quindi è stata la volta dell’ospite della serata: Antonietta De Lillo, ideatrice dell’opera “Il pranzo di Natale”, il film partecipato che è stato proposto al pubblico. Alle 19.00 si interrompono le proiezioni: anche Cinema dal Basso scende in piazza a Caserta per manifestare lo sdegno e il dolore per i terribili fatti di Brindisi. Dopo mezz’ora di pausa il programma del Festival riprende, nella convinzione che la cultura sia una risposta necessaria contro queste barbarie. Va quindi sullo schermo un interessante esperimento di cinema davvero indipendente, un lungometraggio americano in bianco e nero realizzato con un budget di soli ventimila dollari: “In search of a midnight kiss” di Alex Holdridge. Immediatamente dopo è stato il turno dell’ultimo film in programma per questa seconda, densa giornata: “Tyrannosaur” di Paddy Considine, pellicola che ha riscosso il particolare apprezzamento del pubblico.
Caserta Eventi camorra Cultura Cultura parco fluviale
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.