Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Muore in ospedale, scatta la denuncia del fratello: "E' omicidio"

23 / 06 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Questa che stiamo per raccontarvi e’ la storia di 3 fratelli dell’agro aversano e di un rapporto familiare finito negli uffici del Commissariato di Polizia di Cesena, in seguito alla morte di uno dei 3, malato e deceduto in ospedale psichiatrico di Aversa nell’estate del 2013.

I denuncianti sono marito e moglie, rispettivamente fratello e cognata del deceduto, il quale considerate le sue condizioni di salute mentale fu affidato in tutorialita’ al terzo germano.

Come si legge dalla denuncia i due coniugi furono contattati telefonicamente qualche ora prima del trasporto in ospedale del loro caro: “Mio cognato mostrava evidente incapacita’ assoluta a proferire parole comprensibili” si legge nella denuncia. Quella fu l’ultima volta che marito e moglie sentirono la sua voce, il mattino dopo i due furono messi al corrente della morte del loro caro. Le cause del decesso sarebbero da attribuire ad un arresto cardiaco, dopo il ricovero d’urgenza in stato semiconfusionale nella serata precedente.

Una morte che ha insospettito la coppia, a tal punto da sporgere una denuncia contro ignoti per omicidio colposo. In realta' i due colpevolizzano il fratello a cui il deceduto fu affidato, per il “decesso dalla dubbia dinamica regolare”, chiedendo dunque di “procedere per indagare le eventuali responsabilita’ penali”.

I sospetti scaturiscono dall’assistenza che il nominato tutor e consorte avrebbero dovuto prestare al defunto e che si sarebbe dovuta esplicare nel “controllo della corretta assunzione e presenza in casa del necessario fabbisogno dei farmaci psichiatrici”. Cosi’ come spiegano i denuncianti, l’ormai defunto necessitava di essere visitato o comunque incontrato dal tutor o compagna per “conoscere le sue eventuali necessita’ giornaliere sia per il procacciamento del cibo di colazione, pranzo e cena, sia per le necessarie ed eventuali terapie mediche psichiatriche” controllando se queste fossero sufficienti o ben somministrate.

 

 

 

aversa muore ospedale scatta denuncia fratello
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.