Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

La Casertana sorride in Coppa Italia: 3-1 al San Cesareo che aveva fatto fuori il Gladiator

24 / 10 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La Casertana ritrova il sorriso, almeno in Coppa Italia. La formazione di Enzo Maiuri ha superato il turno di Coppa Italia battendo in trasferta il San Cesareo, che, nel turno precedente, aveva eliminato ai calci di rigore il Gladiator. Quella di oggi, in realtà, sembrava essere un'altra giornata storta per i falchetti che, imbottiti di riserve, sono andati subito in svantaggio per la rete al 7' di Agostino Esposito. Ma stavolta, a dispetto di quanto accaduto domenica con l'Arzachena, la reazione è stata veemente. I rossoblu si sono riversati in attacco e dopo aver sfiorato in un paio di occasioni il gol con Palumbo e Manco (che ha colto il palo), sono riusciti a trovare un uno-due micidiale che ha stordito i padroni di casa. Il pari è stato firmato da Palumbo (27') con un tiro dal limite dell'area. Il raddoppio, due minuti dopo, porta la firma di Pontillo che, dopo aver recuperato palla a metà campo, fa partire un tiro a giro che beffa il portiere del San Cesareo. Ed al 34esimo potrebbe arrivare anche il tris, ma Palumbo trova sul suo colpo di testa la respinta miracolosa di Bravetti. Nella ripresa la Casertana riesce a gestire il risultato e, quando manca un quarto d'ora alla fine della partita, trova anche il tris con Bacio Terracino che insacca sul primo palo. I falchetti incontreranno nel prossimo turno di Coppa Italia i pugliesi del Monospolis. In palio c'è l'accesso agli quarti di finale.
Caserta Sport calcio casertana casertana san cesareo
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.