Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Juvecaserta, vittoria al photofinish su Napoli

03 / 09 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La Juvecaserta torna dal torneo di Benevento con luci ed ombre. Dopo la sconfitta nella prima gara di venerdì con Scafati, i bianconeri di Sacripanti, ancora privi di Akindele, vincono al photofinish la seconda gara contro Napoli (71-69). Protagonisti in positivo capitan Maresca e Chatfield, anche se la gara è stata decisa dal play Nic Wise che ha messo a segno i due tiri liberi decisivi chiudendo con un bottino di otto punti a referto. Ritmi alti e in due minuti il punteggio è di 7-7, poi quattro punti di fila (Michelori e Jelovac) per Caserta e time out per Napoli, che dopo la pausa replica con i primi due punti di Clemente. I bianconeri provano ad allungare con Jonusas ma Napoli ricuce con Clemente e Loncarevic su splendido assist di Casini (15-14 a -2'30" dal primo intervallo).Nuovo break di 6-0 per la squadra di Sacripanti interrotto dalla tripla di Casini, poi Jonusas appoggia per il 22-17 al 10'.Caserta tocca il massimo vantaggio (26-17) al 12', ma Napoli risponde prontamente con una buona difesa che genera recuperi e transizioni: 7 punti di Ceron, due di Clemente e l'alley hoop di Allegretti riportano il punteggio in parità (28-28 al 15'). E' proprio il varesino a dare a Napoli il primo vantaggio al 18simo minuto. Caserta rimette il muso avanti con Jonusas e una tripla di Maresca, Casini impatta a 24" dall'intervallo e un libero di Chatfield manda le squadre al riposo sul 35-34.Alla ripresa Napoli trova nuovamente il vantaggio grazie alle triple di Zacchetti, Casini e Allegretti: al 24' il punteggio è 39-43. I ragazzi di coach Bartocci continuano a colpire, ancora con Allegretti e Clemente, per il massimo vantaggio (41-47) al 25'; Caserta ricuce con cinque punti consecutivi di Jelovac, Casini colpisce ancora dall'arco su assist di Ricci. Ancora i bianconeri avanti con un gioco da tre punti di Chatfield e due punti di Michelori, ma una tripla di Clemente dà a Napoli il vantaggio (53-54) all'ultimo riposo.Tanti errori nei primi cinque minuti dell'ultimo quarto (58-56), con la stanchezza che inizia a farsi sentire. Un contropiede di Ricci e una tripla di Casini danno a Napoli il +4 (58-62); Caserta replica con un gioco da tre punti di Maresca. Botta e risposta tra Casini e Jonusas per il +1 Napoli, Wise con una tripla e due liberi risponde ad Allegretti (69-69 a -30"). Ancora due liberi per l'esterno di Caserta per il +2 bianconero a otto secondi dal termine. Ultima chance per Napoli affidata a Casini ma la penetrazione trova il ferro: vince Caserta 71-69."Abbiamo affrontato la partita con lo spirito giusto - ha detto il coach napoletano Maurizio Bartocci a fine gara - Si tratta di un punto di partenza per cercare di costruire qualcosa di importante. Clemente? Ha giocato una buona gara, le sue armi migliori sono la velocità e l'uno contro uno; è ovvio che ha ancora pochi allenamenti nelle gambe e deve conoscere al meglio i suoi compagni". CASERTA-NAPOLI 71-69 CASERTA: Chatfield 14, Maresca 12, Jonusas 9, Mordente 2, Marzaioli, Sergio, Marini ne, Wise 8, Michelori 10, Gentile 1, Cefarelli, Jelovac 15. All. Sacripanti. NAPOLI: Ricci 2, Ceron 7, Casini 19, Allegretti 22, Domenicone, Loncarevich 2, Zamo 1, Clemente 11, Hubalek ne, Zacchetti 5. All. Bartocci. PARZIALI: 22-17, 35-34, 53-54
Caserta Sport Noi Reporter Gioia Sannitica Gioia Sannitica Letino
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.