Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Folgorato dai cavi dell`alta tensione mentre gioca con un amico, muore 15enne

24 / 05 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Si chiamava Carlo Di Sarno, avrebbe compiuto 15 anni a dicembre ed era originario di Caserta. E' morto folgorato ieri sera, intorno alle 20,30, mentre stava giocando con un coetaneo in un campo in localita' Poggio delle Fonti nella frazione di Fratta Todina. Da quanto e' stato ricostruito dagli inquirenti, accorsi sul posto dopo che l'amico della vittima aveva allertato i vicini di casa, in particolare un'infermiera che ha poi avvertito i genitori, i due ragazzini stavano giovando e lanciavano in aria un bastone di legno legato ad un filo di ferro. Forse per fatalita' o forse intenzionalmente, il filo di ferro ha agganciato un filo dell'alta tensione, di circa 20mila volt e la conseguente scarica ha lasciato a terra Carlo. Inutile qualunque soccorso, i vigili del fuoco ed i sanitari del 118 hanno operato un lungo massaggio cardiaco ma non c'e' stato alcun segno di ripresa. Sulla dinamica dell'incidente stanno indagando i carabinieri delle stazioni di Fratta Todina e Marsciano nonche' la compagnia di Todi. Nell'imminenza dei fatti e' stato sentito l'amico della vittima, ma il suo stato di shock ha reso necessario posticipare il colloquio.
Caserta Cronaca Salute Mondragone Mondragone camorra
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.