Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Ex campo profughi, il sindaco scrive al prefetto: «A rischio l`ordine pubblico»

07 / 09 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il sindaco di Capua Carmine Antropol ha scritto al Prefetto di Caserta Carmela Pagano per chiedere un’ urgente convocazione del Comitato Tecnico Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Nello specifico l’incontro sarà volto ancora una volta ad analizzare le problematiche dell’area demaniale denominata “EX CAPS”. Un problema sentito quello dell’ex centro di accoglienza dei profughi, che molte preoccupazioni sta destando all’Amministrazione comunale e ai cittadini. Il primo cittadino Antropoli:  “Ho scritto al Prefetto di Caserta Pagano perché la situazione in cui versa l’area dell’ex campo profughi è certamente delicata. Nell’interesse primario dei cittadini, ho rimarcato come l’area denominata “ex Campo Profughi” infatti, stia divenendo un problema sempre più pressante per l’intera collettività di Capua.  Il degrado in cui versa l’area, con accumulo di rifiuti abbandonati,  spesso oggetto di roghi, preoccupa non poco per le inevitabili conseguenze sanitarie e sociali. In più, si registra la presenza di occupanti abusivi che talvolta sarebbero dediti a presunti atti  contra legem. Tale situazione, che produce effetti marcati anche a livello mediatico, induce a richiedere provvedimenti da adottare con assoluta urgenza, al fine di salvaguardare l’incolumità pubblica e la salubrità dell’intera zona, stante l’assenza di servizi essenziali. Pertanto confidando nella disponibilità e nella sensibilità del Prefetto, ho chiesto di valutare l’opportunità di riunire il Comitato Tecnico Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, onde consentire l’adozione di interventi che il caso richiede, invitando a presenziare anche il Responsabile Regionale dell’Agenzia del Demanio ed il Responsabile dell’area operativa servizi al Territorio. Non dubito che le nostre istanze troveranno ascolto”.
Cronaca Capua Salute Macerata Campania Macerata Campania Sparanise
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.