Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

E' morto il padre del calciatore del Napoli (ora a Crotone) Camillo Ciano. Era indagato nell' inchiesta sui Belforte

24 / 04 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Doveva essere raggiunto da un avviso di garanzia nell'ambito dell'inchiesta sul clan Belforte. Ma Francesco Ciano, 51 anni di Marcianise, non potrà  neanche difendersi dalle accuse. Quando i carabinieri si sono portati nella sua abitazione in via Peschiera, all'alba di martedì mattina, Ciano non era già  in casa. Era in ospedale, dove, dopo poco, sarebbe stato dichiarato il suo decesso. E' morto per infarto. L'imprenditore edile era stato tirato in ballo nell'inchiesta da due pentiti del clan Belforte, Michele Froncillo e Domenico Cuccaro, ma il gip non aveva ritenuto le accuse 'forti' da poter far scattare l'arresto. Una vera tragedia nella tragedia per una famiglia che non era stata mai coinvolta in inchieste sulla camorra e che, nell'arco della propria vita, aveva dedicato tutti i propri sforzi per sostenere le carriere calcistiche dei figli Michele e Camillo, quest'ultimo di proprietà' del Napoli di De Laurentiis e attualmente in forza al Crotone in serie B dove ha già debuttato e segnato.

Marcianise Cronaca Sport camorra camorra belforte
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.