Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

E` emergenza pertosse, l`allarme dei pediatri a Caserta

15 / 09 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


E' emergenza ''ritorno'' della pertosse in Italia, con un incremento di 10 volte superiore rispetto agli anni 80, nonostante l'esistenza, da decenni, di un vaccino efficace. Negli ultimi anni, infatti, da parte dei pediatri, si e' verificata una ''disattenzione'' basata sulla convinzione che la malattia fosse stata contenuta. E l'allarme lanciato dai pediatri SIPPS (Societa' Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale) riuniti a Caserta in occasione del XXIV Congresso Nazionale. Alberto Villani, Direttore dell'UOC di Pediatria Generale dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesu', ha evidenziato l'importanza della vaccinazione contro questa patologia, ''consigliata - ha detto - soprattutto nei bambini molto piccoli, perche' puo' colpire a partire dai 40 giorni di vita e, in alcuni casi, puo' richiedere la terapia intensiva in ospedale. E' bene - ha ricordato Villani - diagnosticare la pertosse tempestivamente e sensibilizzare i genitori a far effettuare i richiami vaccinali ai propri figli anche in eta' adolescenziale. Nel 2008, si sono verificati, nel mondo, circa 16 milioni di casi di pertosse. Allarmante anche la relazione di Susanna Esposito, UOC pediatria 1 clinica Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico Milano sulle complicanze provocate dal rotavirus, in tutto il Mondo. ''La diarrea e la gastroenterite - ha spiegato - sono i sintomi principali dell'infezione da rotavirus, responsabili di circa 600.000 decessi l'anno, nei bambini di eta' inferiore ai 5 anni, con un'incidenza maggiore nei Paesi in via di sviluppo. Nei Paesi industrializzati, sono soprattutto le frequenti ospedalizzazioni, che comportano un maggior costo per i sistemi sanitari a preoccupare e che inducono gli specialisti a raccomandare vivamente la vaccinazione'', che, ha affermato Esposito, ''e' sicura ed efficace, come dimostrato da molti studi scientifici internazionali e puo' essere effettuata a partire dai primi giorni di vita''.
Caserta Salute Alife Gioia Sannitica Gioia Sannitica Piedimonte Matese
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.