Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Droga, retata dei carabinieri da Maddaloni ad Arienzo: quattro arresti

23 / 09 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Continuano i controlli dei Carabinieri di Maddaloni per contrastare la diffusione di sostanze stupefacenti soprattutto tra i giovani. Nella nottata tra sabato e domenica i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Maddaloni hanno tratto in arresto Clemente Pelaggi, 32 anni, responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina. Il giovane, nato a Maddaloni ma residente ad Arienzo è stato bloccato subito dopo aver ceduto una dose di cocaina ad un giovane incensurato di Montesarchio, che è stato segnalato al competente ufficio territoriale del governo. I carabinieri della stazione di Valle di Maddaloni, invece, hanno arrestato Gianluca Caruso e Gianfranco Fabozzi, entrambi sottoposti alla misura alternativa dell’affidamento alla comunità Leo amici. I giovani hanno più volte violato i dettami della comunità non proseguendo il percorso di riabilitazione. Per loro sono scattate le manette ed sono stati associati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. I Carabinieri della Stazione di Maddaloni hanno invece arrestato Antonio Pipiciello, pregiudicato maddalonese, 41 anni, in esecuzione di una condanna di 5 mesi per i reati di spaccio di stupefacenti, estorsione e porto di armi, fatti commessi a maddaloni tra il 1997 e il 2002.
Cronaca Maddaloni Valle di Maddaloni Gioia Sannitica Gioia Sannitica San Potito Sannitico
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.