Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Devasta il bar dopo aver perso alle slot, arrestato per estorsione e danneggiamento

12 / 08 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno tratto in arresto Russo Vincenzo  di 27 anni residente a Recale. I militari giunti sul posto dopo la richiesta di un gestore di un bar sito in recale in piazza Aldo Moro, intervenivano presso quell’attività commerciale e bloccavano l’uomo che poco prima, con ripetute minacce, dopo aver giocato una considerevole somma di denaro alle slot machine, aveva preteso la somma di euro 100 dal titolare del bar ed al rifiuto del predetto, brandendo uno sgabello, aveva danneggiato una slot machine, sfondando anche una parete in carton gesso. I militari appena giunti, dopo una breve descrizione del soggetto, lo hanno rintracciato in breve tempo e lo hanno arrestato per tentata estorsione e danneggiamento. L’arrestato si trova ristretto nelle camere di cisurezza del comando.
Cronaca Recale Castel Volturno Maddaloni Maddaloni S.M.C.V
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.