Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Crisi Pdl-Udc: quattro consiglieri `minacciano` il sindaco di Marcianise e Zinzi ora `spera`...

23 / 05 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


«Ci vorrebbe un miracolo...». Una battuta che si è lasciata scappare ieri mattina un consigliere provinciale a Caserta, mentre in aula si votavano i debiti fuori bilancio. Il miracolo, secondo l'amministratore provinciale, servirebbe per trovare la quadratura del cerchio tra il presidente della Provincia Domenico Zinzi ed il Popolo della Libertà e ripartire dopo quasi un anno di cristi totale. E forse una mano al Pdl ed a Zinzi potrebbe giungere da quattro consiglieri comunali di Marcianise che hanno siglato un documento che fa traballare la poltrona del sindaco Antonio Tartaglione. Poche righe nelle quali si legge: «Sebbene apparentemente compatta nei momenti decisivi la maggioranza pare sfaldarsi su temi che invece dovrebbero essere fonte di rilancio della macchina amministrativa e di coesione per i vari gruppi consiliari. Ad oggi non è stata ancora aperta alcuna discussione sul bilancio che a breve dovrà essere votato in aula, pertanto esprimiamo una seria preoccupazione per il futuro della città. Siamo in attesa di un tavolo di concertazione ove poter contribuire realmente e concretamente all’indirizzo politico-amministrativo di questa maggioranza. E’ maturato il tempo di una svolta concreta, è tempo di costruire, siamo già in ritardo, altrimenti meglio dare la parola agli elettori». Ed in calce le firme di due ex consiglieri Udc (Domenico Delli Curti e Pierluigi Salzillo), un ex Api (Domenico D'Anna) e un ex Pdl (Vincenzo Sagliano). Se realmente Tartaglione fosse mandato a casa, Zinzi vedrebbe superato uno dei maggiori ostacoli che, ad oggi, blocca le trattative col Pdl che, di contro, potrebbe 'prendersi i meriti' della sfiducia, visto che Sagliano è un fedelissimo del senatore Gennaro Coronella (sebbene ora sia indipendente in consiglio comunale).
Caserta Marcianise Politica giochi della gioventù giochi della gioventù camorra
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.