Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Corso Aldo Moro, caos strisce blu. Il sindaco convoca i commercianti. In 6 mesi elevate 2 multe al giorno

05 / 07 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


E’ stata fissata per lunedì mattina, alle ore 10, una riunione tra il sindaco Biagio Di Muro, l’assessore alla Viabilità Carlo Russo, il tenente colonnello Francesco De Rosa e i rappresentanti dei commercianti di corso Aldo Moro. All’ordine del giorno dell’incontro, sollecitato dagli stessi esercenti, la problematica relativa alle aree di sosta nella centralissima strada. “L’amministrazione comunale – afferma il sindaco Di Muro – è disponibile a qualsiasi confronto con gli operatori del settore ed è pronta a raccoglierne le istanze. Sicuramente, potranno essere apportate modifiche alla regolamentazione delle aree di sosta. Ma altrettanto sicuramente vanno rispettate le esigenze di tutti i cittadini e soprattutto vanno rispettate le regole definite dalle norme della legge e della convivenza civile”. Quanto alle accuse di “persecuzione” da parte degli agenti della polizia municipale e degli ausiliari del traffico, l’amministrazione rende noto che dal 1 gennaio al 30 giugno 2012 sono stati elevati 150 verbali per divieto di sosta (dai vigili) e 185 verbali per mancata esposizione del tagliando o esposizione di tagliando scaduto (dagli ausiliari), per una media di appena due verbali al giorno. “Risulta evidente – afferma l’assessore Russo – che non c’è alcun accanimento. Si tratta di normali controlli di routine, a fronte dei quali non sono tollerabili reazioni violente e scomposte nei confronti di agenti che svolgono soltanto il loro lavoro. Parcheggiare in divieto di sosta è contro legge, elevare una contravvenzione è un dovere”.
Politica S.M.C.V Capua Salute Salute San Felice a Cancello
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.