Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Blitz dei nuovi operai al Policlinico, esplode la rabbia dei `cassintegrati`. Del Gaudio allerta il prefetto

23 / 05 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


E' scoppiata di nuovo la rabbia degli operai dei Policlinico. Questa mattina, infatti, il cantiere di Tredici è stato nuovamente occupato dagli oltre cento dipendenti che da anni sono in cassa integrazione dopo che si era sparsa la voce che i nuovi operai della 'Condotte acqua spa' fossero pronti ad aprire il cantiere per metterlo in sicurezza. E così mentre una cinquantina di operai sono rimasti a presidiare il cantiere, una delegazione si è portata al Comune di Caserta dove ha incontrato il sindaco Pio Del Gaudio. Il sindaco Pio Del Gaudio, al termine di un incontro con i rappresentanti provinciali e locali dei lavoratori edili e dopo una serie di approfondite consultazioni telefoniche con il prefetto Carmela Pagano e i vertici di Condotte spa per l'opera, ingegner Coraggio e ingegnere Irace, comunica che domani, alle ore 10.30, si svolgerà un vertice immediato sull'opera nella sede di Confindustria Caserta, cui parteciperanno innanzitutto i sindacati e i rappresentanti della società affidataria dell'appalto.
Caserta Economia Cronaca Politica Politica camorra
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.