Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Aversa Normanna arriva il bomber: Enrico Polani

24 / 07 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il colpo in attacco per l’Aversa Normanna si chiama Enrico Polani (’80). Il centravanti romano ha firmato oggi pomeriggio (24/07) ed ha già effettuato il suo primo allenamento con i suoi nuovi compagni di squadra. Lunga e piena di gol la carriera della punta proveniente dalla Salernitana, che ha esordito in C1 nel 2000/01 con il Lodigiani, squadra in cui, in tre stagioni, ha realizzato 15 reti. Il suo passaggio alla Viterbese, nel 2004/05, coincide con l’inizio del periodo migliore per Polani. Diciannove gol con i laziali, sette l’anno dopo con il Grosseto, ben 23 complessivi nel biennio che lo vede vestire la maglia del Benevento. Sei marcature a Cosenza nel 2008/09 ed altrettante a Latina nel 2010/11, dopo due brevi parentesi a Potenza e Vercelli. “Aversa è un ambiente che conosco da tempo, per averci giocato come avversario e perché ci giocano due persone che conosco bene come Castaldo e Gragnaniello. E’ la società giusta per ripartire dopo la stagione travagliata di Salerno. E’ difficile adattarsi alla serie D, dopo aver giocato per tanti anni in serie superiori. Comunque è acqua passata. L’arrivo ad Aversa mi consente di mettermi in discussione e di impegnarmi al massimo per dimostrare a me stesso, alla società, alla squadra ed ai tifosi il mio vero valore. Posso giocare sia da prima che da seconda punta, ma prediligo di molto il ruolo di centravanti puro. Non prometto tanti gol, li devo assolutamente realizzare”. Nel pomeriggio di oggi l’Aversa Normanna si è assicurata anche le prestazioni di Diego Petrarca (’92), difensore centrale cresciuto nel vivaio del Napoli. Confermato anche per il prossimo anno il giovane centrocampista Vincenzo Gatto (’92), che nella scorsa stagione ha indossato la maglia granata per ben 23 volte.
Sport Aversa San Felice a Cancello Castel Volturno Castel Volturno Gricignano d`Aversa
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.